fbpx

LE DIECI COSE DA PORTARE VIA

1 IL TAPPETO

Il più prezioso e tipico prodotto. Se ne fanno di bellissimi in molti centri dell’isola con lane e sete di prima scelta, tinture vegetali, su telai artigianali.

2 LA CASSAPANCA

Finemente intagliata con motivi tradizionali, complemento d’arredo che si adatta a qualsiasi casa.

3 IL LETTO IN FERRO BATTUTO

Splendidi quelli di R. Ziranu, fabbro- artista che ha il suo atelier a Nuoro e lavora molto per le ville della Costa Smeralda.

4 CAMPANACCI

di Vittorio Bruno, trasformati in buoi il cui batacchio diventa l’anima sonora dell’animale.

5 LA MASCHERA DI MAMOIADA O DI OTTANA

Mamuthone, Boe, Merdùle, protagonisti del Carnevale isolano, fanno la loro bella figura sulla parete di qualsiasi appartamento.

6 IL CESTINO DI CASTELSARDO

Se ne fanno di vari tipi e di diverse grandezze, intrecciati con la foglia di palma nana tipica del luogo.

7 IL COLTELLO DI PATTADA

Lavorazione finissima sono le caratteristiche di questo strumento tipico dell’attività pastorale.

8 LE CERAMICHE ARTISTICHE

Numerosi artigiani coltivano quest’arte antica. Cercatele a Oristano e ad Assemini.

9 IL CORALLO DI ALGHERO

Una spilla, un ciondolo, a un paio di orecchini sono un ricordo che abbellisce e non cessa mai di produrre emozioni.

10 LA FEDE NUZIALE D’OGLIASTRA

Realizzata in filigrana a nido d’ape in oro o argento, per giurarsi amore eterno (finché dura).

 

 

 

Sardinia Magazine è un progetto di promozione turistica ideato e sviluppato da:

EDITORE
Sardinia Magazine Srl
Via Cocco Ortu n.89 – 09128 Cagliari
P.Iva 02667520924
Registrazione Tribunale di Cagliari n. 04/06.
Direttore Responsabile: Fabio Usai

Puoi contattarci utilizzando i riferimenti in basso.

E-mail: sardiniamagazine@gmail.com