fbpx
cestino sardo
Foto shutterstock.com di Gabriele Maltiniti

Fra arti e tradizioni

I sardi custodiscono il carattere fiero dell’insularità. Sarà per questo che è un popolo che ama fare e che fa bene, anzi benissimo. Ed è la terra stessa con le sue tradizioni a suggerire spunti inattesi e percorsi fuori frontiera nella produzione di un artigianato tra i più originali e raffinati d’Italia.

Non c’è paese in Sardegna che non custodisce e tramanda i segreti della ceramica, della tessitura, dell’oreficeria, dell’intaglio del legno, della minuziosa oreficeria, del tessuto, della lavorazione dei metalli, la coltelleria, il vetro, la più bella cestineria, la pelletteria e il ricamo.

Foto shutterstock di lorenza62

L’artigianato è lavorato ancora secondo le antiche regole, con simboli e colori dai precisi significati, legati alle occasioni della vita e ai differenti utilizzi.
Le forme asciutte ed eleganti che furono della tradizione nuragica si amalgamano a certi caratteristici motivi ricorrenti nei tratti ornamentali rivelando le antiche radici figlie di un gusto che racconta di secoli e secoli di confronti culturali.

Foto shutterstock di GIANFRI58

Non è difficile in Sardegna, passeggiando nei piccoli paesi, lasciarsi sedurre dalle piccole botteghe artigiane scrigni di piccole arti nobili dove la storia è raccontata dagli oggetti comuni che sono bagaglio di conoscenze trasmesse di generazione in generazione.

Foto shutterstock.com “tappeto sardo” di Gianluigi Becciu

Due prestigiose fiere estive, la Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna di Mogoro (28 luglio – 2 settembre) e più o meno nello stesso periodo Tessingiu a Samugheo, unico centro della Sardegna ad avere un museo dedicato alla tessitura, il MURATS (Museo Unico Regionale dell’Arte Tessile Sarda), sono l’occasione ideale per ammirare il lavoro degli artigiani locali che partono dalle radici senza restarne radicati, per offrire un artigianato lontano dal folklore per sconfinare nell’arte, nella moda e nel design.

Foto shutterstock.com di Gianluigi Becciu

Il mercato internazionale attento e selettivo trova nell’artigianato sardo, stili e vocazioni diversi che segnano tutti insieme nuovi confini al passo coi valori estetici del contemporaneo, pur conservando il piacere della narrazione come segno distintivo di stile.

Foto shutterstock “gioiello filigrana sarda” di Salvomassara
Reader Rating0 Votes0
0

Sardinia Magazine è un progetto di promozione turistica ideato e sviluppato da:

EDITORE
Sardinia Magazine Srl
Viale Regina Margherita 30, Cagliari
P.Iva 02667520924
Registrazione Tribunale di Cagliari n. 04/06.
Direttore Responsabile: Fabio Usai

Puoi contattarci utilizzando i riferimenti in basso.

E-mail: sardiniamagazine@gmail.com