fbpx

Tra le sale di Palazzo di Città a Cagliari, le opere di Liliana Cano

Paesaggi,  volti di donne, bambini, pastori, cavalli, in un’esplosione di colori e segni.  C’ è il “racconto di una vita’ quella consacrata all’ arte nella personale dedicata a Liliana Cano allestita fino al 19 maggio nelle sale di Palazzo di Città, a Cagliari.

Nata a Gorizia nel 1924 da genitori sardi, vissuta a Sassari, scomparsa nel 2021 all’ età di  96 anni, l’ eclettica e prolifica pittrice ha impresso la sua incessante vena creativa su grandi tele, pannelli, pareti intonacate. Ora questa mostra si configura come un affascinante percorso espositivo lungo oltre cento opere tra dipinti e disegni, provenienti da collezioni private, datate tra gli anni ’40 e il 2021 e diviso in sezioni. Una passeggiata nel quartiere storico del capoluogo sardo è anche per i turisti l’ occasione per visitare l’ esposizione, un’ antologia di dipinti e disegni firmati dall’ artista, un percorso temporale e tematico esaustivo del suo lavoro, influenzato dal contesto storico e culturale in cui visse e operò, tra la Sardegna, la Francia, la Provenza e Barcellona.

Le opere esposte attraversano i momenti più significativi della storia artistica e umana della pittrice. Dagli esordi negli anni ‘ 40 del secolo scorso al periodo influenzato dalle avanguardie europee, tra il ’50 e ’60, poi ancora  quello francese  – 1978 – 1996. Poi il rientro in Sardegna – 1996 – 2021. L’ itinerario si chiude con una sezione grafica, con i disegni dedicati a Cagliari. La sua vasta produzione trae ispirazione dalla letteratura , religione, dalle tradizioni popolari della Sardegna e dellaProvenza, dal mondo agro pastorale sardo, a cui rivolse l’ attenzione a partire dalla seconda metà degli anni ’60.

L’antologica al Palazzo di Città restituisce un’immagine completa dell’artista.

Con la retrospettiva curata dall’Archivio Cano, i Musei Civici di Cagliari proseguono il ciclo di mostre dedicate alle grandi artiste sarde.

Nel 2006, per il lavoro profuso nel campo delle arti figurative, le venne conferito dalla città di Sassari il premio “Candeliere d’oro Speciale”.

Nel 2023  è stato inaugurato a Ittiri, in provincia di Sassari, il Museo a lei dedicato e istituito dalla Fondazione Liliana Cano.

Sardinia Magazine è un progetto di promozione turistica ideato e sviluppato da:

EDITORE
Sardinia Magazine Srl
Via Cocco Ortu n.89 – 09128 Cagliari
P.Iva 02667520924
Registrazione Tribunale di Cagliari n. 04/06.
Direttore Responsabile: Fabio Usai

Puoi contattarci utilizzando i riferimenti in basso.

E-mail: sardiniamagazine@gmail.com