fbpx

UN SOGGIORNO A CAGLIARI TRA COMFORT, GUSTO E MARE

Palazzo Tirso Hotel, Cagliari

Tartare di pescato del giorno, mela verde e porcini per uno sfizioso aperitivo, o un business lunch con piatti contemporanei, in condivisione creati da Francesco Tronci. Tutto da gustare con ampia vista sul golfo, sul porto, sulla città. Si tocca quasi il “Cielo” con un dito sulla terrazza allestita sul tetto di Palazzo Tirso, boutique hotel a cinque stelle MGallery, nel cuore di Cagliari, di fronte al porticciolo turistico e perpendicolare a via Roma. “Antipasto” di un’ ospitalità dal tono elegante, accogliente e gustoso. L’ edificio è stato sottoposto a un restauro che ha permesso di mantenere intatta l’ architettura degli anni ‘20. Al suo interno, tra segni d’ epoca e contemporanei, spiccano le originali colonne in marmo,  richiamano alla memoria la vecchia sede della Società elettrica sarda. 85 le stanze dove prevalgono la bellezza di un moderno design e comfort.

 

Non manca una spa per immergersi nel benessere con percorsi personalizzati tra sauna, hammam, cabine per trattamenti e massaggi, piscina riscaldata con idromassaggio e una moderna palestra. “L’ hotel si apre alla città e ti mostra Cagliari in tutta la sua bellezza- sottolinea il direttore Daniele Bassetti – una città dal potenziale turistico straordinario, viva tutto l’ anno grazie al clima, mare, storia, cultura. È centralissima rispetto alle spiagge della costa est e ovest, a pochi chilometri dalla zona delle miniere, del sito archeologico Unesco di Barumini, e con la rete dell’ offerta legata alla ristorazione e accoglienza che si sta sempre più ampliando”.  Cielo è solo una delle soste del gusto che offre l’ hotel. All’ ingresso, svoltando a destra il ristorante terra è la tappa giusta per un’ esperienza culinaria elegante. A partire dal design della cucina centrale a vista dove la brigata guidata da Alessio Signorino e dal suo secondo, lo chef romano Valerio Fermani, prepara piatti che restano impressi.

A pochi mesi dalla sua apertura  la guida L’ Espresso gli ha assegnato i “Due Cappelli”. Gallinella di mare con erbe spontanee, gazpacho verde e gel di fiori d’arancio, spaghetti pesto alla rucola selvatica e cannolicchio, sogliola con rollè piastrato di taccole e alghe. Ricette raffinate, creative e tecnicamente impeccabili, come la qualità della materia prima. Da assaporare con i vini suggeriti dal Maitre sommelier Michele Cuccu e dal suo secondo Andrea Catgiu. “La carta dei vini è un viaggio nei territori del vino. 280 etichette, di cui il 40 per cento rappresentano le sub regioni della Sardegna”, sottolinea Michele Cuccu. Ma Palazzo Tirso a giugno apre anche il suo “Beach club” sul lungomare del Poetto di Quartu Sant’Elena.

Ristorante Terra, Palazzo Tirso

 

Un piccolo stabilimento balneare, 25 postazioni di ombrelloni riservato per lo più agli ospiti dell’ albergo. Sarà possibile trattenersi a pranzo nel ristorante che per cena è aperto al pubblico solo per eventi privati su prenotazione.  Diventano tre i ristoranti di Palazzo Tirso. Tutti sotto la regia dell’ executive Federico Sanna. In spiaggia, tra un tuffo e l’  altro, sotto l’ ombrellone, sarà possibile gustare sfiziosi piatti veloci e snack di metà mattina. Per concedersi il lusso e il “gusto” di un soggiorno nella “città del sole” bagnata dal mare.

Tirso Beach, Spiaggia Poetto

Sardinia Magazine è un progetto di promozione turistica ideato e sviluppato da:

EDITORE
Sardinia Magazine Srl
Via Cocco Ortu n.89 – 09128 Cagliari
P.Iva 02667520924
Registrazione Tribunale di Cagliari n. 04/06.
Direttore Responsabile: Fabio Usai

Puoi contattarci utilizzando i riferimenti in basso.

E-mail: sardiniamagazine@gmail.com