fbpx
Ph Shutterstock.com di Zangrilli Andrea - Castello di Pedres, Olbia

SARDINIA MAGAZINE la guida per amare una terra magica

A land of magic: instructions for use

Fabrizio De Andrè, celebre cantautore italiano, motivava così la sua decisione di trasferirsi nel 1979 in Sardegna con la famiglia: “La vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: ventiquattromila chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso”.
Gli ultimi decenni, in effetti, hanno consacrato la Sardegna come una delle mete turistiche estive più ambite. Tutto ha avuto inizio nel 1962 con la nascita della Costa Smeralda, situata nel tratto costiero gallurese del nord-est che fa capo ad Arzachena. Questa piccolissima porzione di litorale sardo è diventata la capitale di un turismo d’élite che ancora oggi rappresenta nell’immaginario collettivo, a torto o a ragione, l’immagine stessa della Sardegna.
Ma i tesori che l’Isola è in grado di offrire a chi li vuole scoprire sono un’infinità: i 1.896 chilometri di coste, le isole minori, le città, i borghi medievali, i paesi dell’interno con il loro folklore, le feste e le tradizioni rimaste intatte; i numerosi resti disseminati un po’ ovunque pervenutici dalla misteriosa e affascinante civiltà nuragica che ancora oggi alimenta miti e leggende, le vestigia delle diverse dominazioni che si sono susseguite.

Testo di Edoardo Pisano

Fabrizio De Andrè, the famous Italian singer- songwriter, explained as follows his decision to move to Sardinia with his family in 1979: “Life in Sardinia is perhaps the best a man can hope for: twenty-four thousand kilometers of forests, countryside, coastline soaked in a miraculous sea should coincide with what I would recommend the Dear Lord to give us as Paradise”.
The last few decades, in fact, have consecrated Sardinia as one of the most coveted summer holiday destinations. It all began in 1962 with the birth of the Costa Smeralda, located in the Gallura coastal stretch of the North-East with Arzachena as its urban center. This tiny portion of Sardinian coastline has become the capital of luxury tourism still representing in the collective imagination, whether right or wrong, the very image of Sardinia. But the treasures that the island is able to offer to those wishing to discover them are actually many: the 1,896 kilometers of coastline, the smaller islands, the cities, the medieval villages, the inner countries with their traditions, the festivals and ancient rituals; the numerous remains scattered nearly everywhere of the mysterious and fascinating Nuragic civilization still feeding myths and legends; the vestiges of the different dominations.

Sardinia Magazine è un progetto di promozione turistica ideato e sviluppato da:

EDITORE
Sardinia Magazine Srl
Viale Regina Margherita 30, Cagliari
P.Iva 02667520924
Registrazione Tribunale di Cagliari n. 04/06.
Direttore Responsabile: Fabio Usai

Puoi contattarci utilizzando i riferimenti in basso.

E-mail: sardiniamagazine@gmail.com